I COLORI DEL SACRO: ARIA

Posted on gennaio 20, 2012. Filed under: Arte | Tag:, , , , , , , , |

Se siete tra quelli che non sono mai entrati in un Museo Diocesano, ricredetevi. L’Arte è arte, ovunque venga contenuta. Se poi l’occasione è una rassegna come “I Colori del Sacro“, a Padova, riponete davvero le vostre riserve in valigia, fatevi forza ed entrate perchè rimarrete stupiti.

L’occasione è la rassegna internazionale di illustrazione „I Colori del Sacro“ che, dopo acqua, terra e fuoco dedica la sua edizione 2012 all’aria, elemento primo delle atmosfere di ricerca dell’Assoluto.

A dipanare un progetto che, biennio dopo biennio, ha preso in esame tutte le declinazioni degli elementi che danno e assicurano la vita è una selezione di 90 artisti da tutto il mondo (cristiani, musulmani, ebrei, seguaci di culti orientali e atei) con altrettante opere esposte da oggi fino al 3 giugno nelle Gallerie del Palazzo Vescovile di Padova (a fianco del Museo Diocesano).

Allegre o inquietanti, colorate o sfuggenti le tavole della Rassegna colgono l’inafferrabile che caratterizza appunto, l’aria.  Firme famose ma anche voci freschissime  interpretano secondo i più vari sentire l’elemento impalpabile: trasparente e pura ma anche micidiale veleno; soffio vitale o trascendenza divina, vento o messaggero degli Dei.

Parallele alla mostra ci sono un sacco di proposte didattiche, di occasioni di approfondimento e confronto rivolte ai più giovani e soprattutto alle famiglie.

Io ad ogni edizione  compro un manifesto per regalarlo a mia mamma. Sempre fatto un figurone.

Annunci
Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Le matite colorate

Posted on febbraio 27, 2008. Filed under: Artisti | Tag:, , , , |

Solo donne. Solo bravissime. Solo molto colorate. E molto internazionali. Sono loro le “matite” che hanno riempito di illustrazioni decine di fogli di questa mostra itinerante che è partita da Napoli mesi fa e ora è approdata a Venezia.

Purtroppo parte delle mostra era male illuminata e non è stato possibile riprenderla con interezza.

Particolare interessante dell’esposizione è che ogni illustrazione era dotata di una piccola didascalia in cui venivano elencati sia l’autrice, sia il personaggio femminile rappresentato. Dettaglio non trascurabile dal momento che decine di illustratrici hanno disegnato decine di donne importanti e tutte diverse tra loro e… beh.. le donne che hanno fatto la storia sono veramente tante!!!  

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Un gatto racconta … il Papa

Posted on febbraio 18, 2008. Filed under: Letteratura | Tag:, , , , , , |

Di questo libretto si è parlato nei mesi scorsi in lungo e in largo. Evidentemente ha colpito la fantasia dei colleghi giornalisti e del pubblico. Del resto, si sa, quando si parla del Papa tutto fa notizia, anche quando la notizia è che a Joseph Ratzinger piacciono i gatti. In modo particolare uno, un micione rosso di nome Chico.E per una volta a raccontare la vita del Santo Padre non sono stati eminenti biografi ma un semplice gattone bavarese che ha narrato la sua storia e quella del suo “amico Joseph” grazie alla penna esperta di Jeanne Perego.Puntuale il libro è arrivato sulla mia scrivania (grazie Cristina!).Non solo è un bel prodotto editoriale (impaginazione, illustrazioni, ecc.), ma anche la storia è gradevole e, ci tengo a rassicurare i più scettici, non è per niente virata su temi religiosi, anzi. Nota meta-bibliografica.Quando ho intervistato Jeanne Perego, autrice di questo libretto dolce e simpaticissimo, la fama della pubblicazione era ad un tale livello che la povera Jeanne era confusa da tanta improvvisa attenzione globale nei confronti della sua piccola fatica letteraria.“Mi sono capitate in casa le troupe delle tv di mezza Europa e io dovevo mettere a posto il giardino”, era il maggiore cruccio della modesta Jeanne.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Le immagini della fantasia

Posted on gennaio 16, 2008. Filed under: Arte, Mostre | Tag:, , , , , , , |

Chi non conosce la mostra di Sarmede?

La Rassegna Internazionale di Illustrazioni per l’infanzia che ormai da tantissimi anni si tiene in questo paesino della provincia trevigiana.

Io mi ricordo che mi ci hanno portato da bambina. Quella volta il tema dell’esposizione era “pinocchio” e credo me lo ricorderò per sempre. Perchè oltre a queste splendide illustrazioni – che a me, in quanto bambina, sembravano immense – ci sono anche laboratori di disegno e grandi pannelli che ti spiegano quello che stai vedendo. Veramente suggestivo, soprattutto, credo, per un bambino. Anzi, direi, una delle poche mostre per l’infanzia che non piacciono solo ai genitori ma si rivolgono direttamente ai bambini.

Quest’anno il tema era “l’Oriente” e l’artista-ospite (ogni anno ce n’è uno) era Svjetlan Junakovic.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...