Neruda, poeta del mare e dell’amore

Posted on aprile 28, 2010. Filed under: Arte | Tag:, , , , , |

Oggi e domani sarò impegnata tra Padova e Villorba alle librerie Feltrinelli e Lovat per la presentazione dell’ultimo audiolibro edito da “Il Narratore” e dedicato alle poesia d’amore di Pablo Neruda.

A parte che ho un debole per gli audiolibri (che in più di qualche occasione, in un’altra vita, hanno accompagnato le mie vacanze meditteranee), questo prodottino che sta nello spazio di una pochette dona davvero tanta gioia.

Le voci alternate di Alberto Rossatti e Salvatore Mangiapane sono la roca colonna sonore di quell’aore che tutti vorrebbero vivere, sentire, ricevere. Perchè allora non sognare?

Make a Comment

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Una Risposta to “Neruda, poeta del mare e dell’amore”

RSS Feed for 6×1  – IL BLOG CHE FA CULTURA NEL NORDEST – 6×1 Comments RSS Feed

Considerata la sua portata ed il suo spessore culturale, il poeta cileno, secondo me, andrebbe ulteriormente “scoperto” e rivalutato nel nostro distratto Paese.
Ricordo la prima volta che lessi le sue poesie. Un’amica mi regalò i “Cento sonetti d’amore”. Ero giovane e non sapevo quasi nulla di Neruda, credevo che fosse spagnolo o, al massimo, argentino. Da subito la poesia di Neruda mi investì…
Poeta del mare e dell’amore? Per me è il poeta della passione a 360 gradi.
Peccato, però, che i giovani lo conoscano soltanto per alcuni versi o brevi componimenti poetici (alcune volte anche erroneamente attribuiti al uno dei più grandi poeti del Novecento)scopiazzati qua e là, soprattutto sulla madre di tutte le reti. E l’ “ignoranza” su Neruda è tale che anche qualche personaggio di spicco della politica italiana tempo fa declamò in Senato una poeia che pensava fosse di Neruda ma che, in realtà, appartiene ad una scrittrice brasiliana…
Ben vengano, allora, inizitive culturali come quelle organizzate da “Il Narratore”.
I giovani, e non solo, potrebbero meglio apprezzare la splendente poesia del cileno se solo fossero maggiormente informati e formati.
Probabilmente era dello stesso avviso anche il grande Massimo Troisi quando pensò di realizzare un film sulla vita di un semplice postino di paese e di mettere vicino al postino, delicato e pudibondo aspirante poeta, Pablo Neruda ormai anziano. Il poeta, ricordo, fu magistralmente interpretato da Philippe Noiret…una interpretazione straordinaria. Un film da vedere e rivedere…


Where's The Comment Form?

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: