A SCUOLA DI GUGGENHEIM

Posted on aprile 6, 2010. Filed under: Arte | Tag:, , , , , , , , |

Dal 7 all’11 aprile la Collezione Peggy Guggenheim ospita la mostra Arte, Scienza e Scuola, frutto dell’annuale progetto rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del Veneto, “A scuola di Guggenheim”, che quest’anno gode della preziosa collaborazione con la Fondazione Marino Golinelli di Bologna.

Nonostante ad un primo sguardo arte e scienza sembrino discipline inconciliabili per il tipo di tematiche affrontate e per le modalità progettuali utilizzate, esistono tuttavia molteplici affinità tra le due, a partire dal linguaggio: entrambe condividono infatti un lessico specifico fondamentale per descrivere i propri processi metodologici. Accanto alle affinità lessicali, i due saperi possiedono inoltre profonde vicinanze metodologiche. Spesso scienziati e artisti vengono percepiti come figure incompatibili per il tipo di lavoro che svolgono e per le questioni tematiche che affrontano. Al contrario, entrambi sviluppano la loro ricerca partendo dall’osservazione della realtà, della società e del contesto in cui operano. Da sempre gli artisti hanno osservato i cambiamenti culturali e sociali della contemporaneità sulla quale essi si interrogano e della quale diventano interpreti. Molto spesso questi processi di cambiamento sono stati indotti da nuove scoperte tecnologiche e scientifiche. In modo parallelo e speculare, la ricerca scientifica “invade” sempre più frequentemente ambiti che implicano profonde problematiche culturali, etiche, sociali, dimostrando come arte e scienza abbiano di fatto una fortissima vicinanza con la nostra attualità.

Il percorso espositivo del Guggenheim presenta i lavori realizzati dalle classi sulla base delle diverse tematiche proposte durante le varie fasi formative del progetto e propone un’introduzione sulle figure dell’artista e dello scienziato, per proseguire poi con l’esplorazione trasversale delle problematiche legate ai sensi e alla percezione, approfondendo argomenti quali l’astronomia, la materia, il concetto di vuoto e il rapporto tra follia e genialità. La mostra sarà caratterizzata dall’eterogeneità dei lavori scelti, tra cui troveranno spazio due installazioni collettive che hanno visto la partecipazione di studenti provenienti da più scuole. La realizzazione di queste opere è stata possibile grazie al Kit d’artista, che ha offerto la possibilità a ciascun partecipante di ideare un elemento per la grande installazione collettiva finale, permettendogli così di rapportarsi con altri alunni in un progetto collegiale.
 
Sperimentato per la prima nel 2003 , “A scuola di Guggenheim” ha contato solo nel corso dell’anno 2008/09 la partecipazione di 5.263 studenti, insieme a 622 insegnanti. Numeri davvero importanti per una nuova generazione all’insegna dell’arte

Make a Comment

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: