Lettera ad un giornalista

Posted on marzo 24, 2010. Filed under: Letteratura | Tag:, , , , |

Che gli italiani fossero un popolo di scrittori non è poi una grande scoperta. Lo sanno bene gli editori che ogni anno ricevono migliaia di romanzi inediti. Scoprire che nell’era degli sms e delle e-mail il piacere della scrittura tradizionale sia capace di riscuotere ancora successo, è invece qualcosa per cui vale la pena stupirsi.

Le Librerie Lovat quindi ci riprovano e, per il sesto anno di seguito, presentano “Il Festival delle Lettere“, la prima manifestazione italiana dedicata alla scrittura in carta, penna e francobollo organizzata dall’associazione culturale 365 Gradi.

Fino al 15 maggio sarà possibile “spedire” le lettere inserendole nei totem installati presso le Librerie Lovat di tutto il Veneto, ovvero  Villorba, Padova e Trieste.

Il progetto nasce nel 2004 per vedere la sua prima edizione nel 2005.

Ogni tappa un tema principale: 

2005 – Caro Nemico

2006 – Lettera a “Dio”

2007 – Lettera al Genio della lampada

2008 – Lettera a un bugiardo

2009 – Lettera a uno straniero

L’edizione in corso ha come tema: …. Lettera ad un giornalista…. !!!! Potevo non segnalarlo?

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

LEGGERE O ASCOLTARE?

Posted on novembre 18, 2008. Filed under: Letteratura | Tag:, , , , , |

letteratitudine-il-libro

LETTERATITUDINE, uno tra i più autorevoli blog culturali della rete italiana, fondato e diretto dal giornalista, critico e scrittore Massimo Maugeri, ha aperto i suoi spazi alla letteratura in audio, argomento che, soprattutto negli ambienti colti, suscita ancora parecchie perplessità.

Io ho scoperto gli Audiolibri già da almeno un paio di anni e posso testimoniare che sono un’esperienza culturale interessante, di certo non sostitutiva di una  buona lettura, ma un’alternativa dello stesso livello.

Comunque, nella mia CDteca (posso chiamarla così?), ci sono anche una decina di audiolibri.

Tornando al dibattito – che in 48 ore ha generato almeno 200 commenti (e sono tantissimi per un blog!!), sono molte le voci pro, qualcuna contro, ma il tema della discussione ha centrato l’obiettivo, scatenando decine di commenti a testimonianza che l’interesse intorno agli audiolibri è altissimo.

I post di apertura di Maugeri e di Maurizio Falghera (fondatore de il Narratore audiolibri)  ruotano attorno all’eterno dilemma: possibile che nessuno – soprattutto nelle ‘alte sfere’ – si accorga delle grandi potenzialità culturali, educative, didattiche, perfino terapeutiche che l’ascolto di audiolibri può avere?

Il dibattito è aperto, Io son già schierata.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

IL VICINO ORIENTE ANTICO

Posted on novembre 17, 2008. Filed under: Letteratura | Tag:, , , , , , , |

cuneiforme

Inizia il oggi alla Venice International University la terza edizione del seminario internazionale sulla letteratura del mondo classico e dell’Oriente antico: 11 studiosi italiani e stranieri di fama internazionale, per 12 giorni ininterrotti si rinchiudono a Cè Foscari e affrontano la genesi e lo sviluppo delle letterature del mondo classico e del Vicino Oriente antico.

 

Vorrei ricordare,  a me stessa in primis e a chi ogni tanto se lo dimentica, che l’Antico Vicino Oriente (quanto mi fa ridere questa definizione) è il luogo dove è nata la scrittura, circa 4000 anni fa, donando, di fatto, alla cultura, gli strumenti  per esprimere gran parte dell’esperienza umana, dalla contabilità agli avvenimenti storici, dalla narrazione di miti all’osservazione degli astri e alla geometria.

Al primato della scrittura- da qui anche il senso di questo Super Seminario – il Vicino Oriente, unisce la fortuna della conservazione di migliaia di documenti: dai papiri, alle tavolette di argilla. Partendo dalle prime, numerose testimonianze di poesia epica e di letteratura sapienziale, gli 11 Espertoni indagheranno temi e problemi come la trasmissione e conservazione dei testi tra oralità e scrittura, l’organizzazione delle biblioteche, la classificazione dei generi letterari, i rapporti tra politica e cultura. Al seminario intensivo parteciperanno anche 20 giovani studenti di diverse nazionalità selezionati sulla base del merito e del curriculum.

 

Ecco i partner stranieri dell’Università Internazionale: il Boston College (USA), Duke University (USA), Ludwig Maximilians Universitat (Germania), Universitat Autonoma de Barcelona (Spagna), Tel Aviv University (Israele), Tilburg University (Paesi Bassi), Tsinghua University (Cina) e Waseda University (Giappone)

 

Un’unica perplessità… e il Vicino Oriente Presente? Sempre fuori dalle Università, eh!

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...