L’ODORE DEL SUCCESSO

Posted on marzo 14, 2009. Filed under: Arte | Tag:, , , , , |

sgorbions

Ragazzi ma… stiamo scherzando?? L’altro giorno dal mio talamo malato ho acceso la tv su Italia1 alle 14.25. C’era la telepromozione. Non le solite pentole, materassi, ecc. ma la pubblicità di una serie di Figurine da Collezione Puzzolenti, le SkifiPuzz, Skifidol, o giù di lì. Sono della Cards con sopra delle caricature di personaggi che vomitano, pernacchiano, muoiono soffocati dal pus che producono, scatarrano o si divertono con gli altri umori che il nostro corpo produce.

Alcuni nomi? Fernanda Conlaspranga(bambina che prende un omino a sprangate sulla
testa), Sandrone vomitane (dalla cui bocca esce un fiume verde in cui sono annegate varie cose), Beata Fagiolata (bambina che mangia la fagiolata e salta per aria in preda agli effetti collaterali), insomma roba del genere. Oltre al disegno, la figurina offre anche la possibilità di grattare una piccola parte della sua superfici sprigionando vero odore di marcio, o amenità simili.

Allora… io sono cresciuta con Gli Sgorbions (assolutamente geniali), di cui forse gli SkifiPuzz sono solo gli antenati interattivi e flautolenti. Però, almeno permettete una riflessione, che è un po’ anche un paragone: di merda d’artista, anche nella storia dell’arte, ce n’è stata una sola (e discutibile), il resto è solo merda. Per cui, se nella storia delle Figurine da collezione, una volta, tanto tempo fa, sono esistiti gli Sborbions… perché non li facciamo rimanere l’unico esempio figurina trash, invece che insistere e ingigantire l’aspetto meno rivoluzionario e interessante di quel progetto: la puzza.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 1 so far )

Garibaldi fu ferito …

Posted on gennaio 11, 2008. Filed under: Iniziative, Mostre, Personaggi | Tag:, , , , , , , , , , , |

Un’autentica scoperta.

Lo sapevate che il Polesine è stata terra di grande fede garibaldina risorgimentale? Paragonabile al Piemonte ma con le dovute proporzioni nei numeri delle persone coinvolte.

Non lo si ricorda spesso ma nel febbraio del 1867, in occasione della campagna elettorale per la X legislatura, Garibaldi in persona era approdato anche in Polesine, accolto entusiasticamente a Rovigo, ospite del Conte Angeli, e subito dopo a Lendinara, dove aveva parlato dal poggiolo di Ca’ Dolfin, il bel palazzo di Domenico Marchiori, sindaco della città ed ex garibaldino.

Era quindi inevitabile che i festeggiamenti per il bicentenario della morte dell’Eroe dei 2 mondi, toccassero anche Rovigo.

(altro…)

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...