Iniziative

OCIO CIO’

Posted on marzo 23, 2010. Filed under: Iniziative | Tag:, , , , , , , , |

Informare ballando. Il Comune di Venezia l’ha pensata così: alternare passi di danza ad informazioni utili sulla sicurezza personale.

Partono questo pomeriggio alle 15.30 al Palaplip di via San Donà 195, a Carpenedo (ingresso libero) gli appuntamenti della programmazione primaverile di “Ocio che si balla!”, una serie di pomeriggi danzanti per i “giovani della Terza età” in cui vengono dispensati consigli su come difendersi da scippi, furti e truffe.

La grande sala del PalaPlip verrà di volta in volta attrezzata con oltre 300 posti a sedere per cercare di ospitare comodamente gli anziani, con il sottofondo della musica live suonata dall’ “One man band” di Enzo Ferraresi.

Il nuovo ciclo avrà cadenza quindicinale, sempre di martedì ed è promosso dall’Unità operativa Attivazione Risorse della Direzione Politiche sociali, Partecipative e dell’Accoglienza del Comune di Venezia, dalla Municipalità di Mestre Carpenedo e dall’Associazione Arcobaleno.

E non è finita. La settimana scorsa, nel pomeriggio di anticipazione dell’iniziativa, mentre si ballava e si ascoltavano consigli su come difendersi dai lestofanti, si è fatta anche beneficenza. Sono stati cioè raccolti 302 euro che – su indicazione del Coro Barcarola, protagonista dell’evento di mercoledì 17 – saranno devoluti a Emergency.

I successivi appuntamenti sono previsti: il 6 e 20 aprile; il 4 e 18 maggio e il 1° giugno.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

DI CEPPI, ASTE E BATACCHI…

Posted on Mag 8, 2009. Filed under: Iniziative | Tag:, , , , , , |

campane

L’ultimo appuntamento con i batacchi è dopo-domani, 10 maggio, a Villa Fogazzaro-Colbachini (Montegalda , Vicenza). Alle 21 risuoneranno le vibrazioni delle campane del Muvec, il Museo Veneto delle Campane che chiuderà in questo modo la sua 5° Stagione Concertistica. Da ottobre ad oggi ci sono stati 7 concerti, uno più diverso dell’altro, con un unico comune denominatore: le campane! Singolare, vero?

Il MuVeC è una realtà che credo sia praticamente unica in Italia. Innanzi tutto ha una direttrice donna, il che non guasta, almeno a me. E poi, oltre a proporre un’arte ormai dimenticata, la rende viva con questi concerti che vengono sostenuti da imprenditori privati del territorio, in un interessante esempio di mecenatismo moderno.

Eppure, nonostante i ceppi, le aste e i batacchi sembrino epiteti equivochi, sono l’espressione di una realtà culturale molto più diffusa di quanto si possa pensare.

L’Italia è disseminata di campane famose: la più grande è a Rovereto (La campana dei Caduti “Maria Dolens”); sempre nell’alto triveneto c’è la campanona di Plan de Corones (ma è una campana moderna); non “vive” a Nordest ma qui è nata – a Padova, per la precisione – la campana di Cristo Re della cattedrale di Messina. Fantastici sono i nomi che hanno dato gli inglesi, nel corso del secoli, alle loro campane storiche: il Great Paul (letteralmente la “paolona”), il Great George (la “giorgiona” della cattedrale anglicana di Liverpool) e il Big Ben (la “beniamona” dell’orologio del Parlamento). Ma la campana più grande del mondo è a Mosca, al Cremino ma, sorpresa sorpresa, non ha mai suonato perché era troppo gigantesca (198 tonnellate!!).

Nonostante tutti i Governi che si sono succeduti in Italia, in materia di protezione dei beni ambientali, ne abbiano fatte di cotte e di crude, per quanto riguarda le campane vige invece una regola interessante: quelle che superano i 50 anni dalla fusione sono considerate un bene artistico, tutelato quindi dalla Soprintendenza e non possono quindi venir alienate o rifuse. Del resto la particolarità dell’Italia sta anche nella sua “campanarietà diffusa”, passatemi il termine: abbiamo sistemi di suono e di montaggio di campane che variano da regione a regione (ed a volte tra le singole province), tanto che sono nate diverse società ed associazioni di campanari per salvaguardare e promuovere questa antichissima arte. La realtà veneta più interessante e rappresentativa è appunto il MuVeC, con cui ho aperto questo post. Però, sempre in Veneto, abbiamo anche i Campanari Veronesi. Non ne conosco altre. Ma se avete segnalazioni, sarebbe davvero divertente capire quanti appassionati di ceppi, aste e battacchi ci sono in giro…

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

UNA FIERA SACROSANTA

Posted on aprile 16, 2009. Filed under: Iniziative | Tag:, , , , , |

amen

Una primavera all’insegna del turismo “slow” e del birdwatching: è quella che attende tutti i visitatori del Parco del Delta d <!– /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:””; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:”Times New Roman”; mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;} p {mso-margin-top-alt:auto; margin-right:0cm; mso-margin-bottom-alt:auto; margin-left:0cm; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:”Times New Roman”; mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} –>
/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;}

Piccola curiosità del giorno.

Anche il Sacro ha la sua Fiera, si chiama Koinè ed ha luogo ogni due anni a Vicenza.

Nel 1989, quando è nata, ha costituito orgogliosamente il primissimo esempio al mondo di evento espositivo per una particolare nicchia di mercato, quello religioso. Ed è rimasta tuttora l’unica in Italia e la prima a livello mondiale.

Negli anni la rassegna ha riunito la produzione italiana ed internazionale del settore: dall’arte e arredi sacri all’artigianato artistico religioso, dalle vesti ai tessuti liturgici, dalle vetrate ai mosaici, dai servizi di restauro e conservazione dei beni culturali ecclesiastici ai complementi d’arredo, dalle statue religiose all’oggettistica devozionale e molto altro ancora.

Per la sua 13° edizione, quella, appunto, di quest’anno (18-21 aprile), Koinè si presenta con 340 espositori e visitatori provenienti dai 5 continenti. Oltre all’esposizione commerciale, la fiera è affiancata da una sezione scientifica con mostre di design sulle suppellettili per uso liturgico e una retrospettiva sulla moda e sui modi delle vesti e gli oggetti liturgici.

E per finire in bellezza… l’ultimo giorno di Fiera vedrà una partita di pallone per beneficienza tra sacerdoti, frati e fornitori della Chiesa a sostegno dei progetti Caritas e un concerto di campane che festeggeranno all’unisono, in 9 chiese del centro città, i 20 anni dalla prima edizione.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

IL CAMPIONATO CHE METTE LE AAAAAAALI!!

Posted on marzo 11, 2009. Filed under: Iniziative | Tag:, , , , , |

aeroplanini

Carta e fantasia sono gli unici strumenti che servono per partecipare ad un campionato mondiale assolutamente “fuori” in tutti i sensi, quello degli Aeroplanini di Carta.

Mi scoccia un po’ che questa ideona sia venuta ad una multinazionale stra-conosciuta, la Red Bull, che la usa in realtà solo per promuovere la sua bibita che sa di sciroppo per la tosse andato a male. Però bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare: è davvero un’iniziativa che riesce ad unire la nostalgia dei giochi infantili, la creatività e lo sport in una commistione davvero inedita.

L’attività, una volta praticata nell’antica Cina per ingannare il tempo, è giunta nei secoli fino a noi e vedrà la sua apoteosi tra l’1 e il 2 maggio 2009, quando i migliori piloti – il concorso è riservato agli studenti universitari – selezionati nelle rispettive qualificazioni nazionali si incontreranno per sfidarsi alle finali mondiali presso l’Hangar-7 di Salisburgo, in Austria, per conquistare il titolo di Red Bull Paper Wings World Champion!

La prima edizione dell’evento, nel 2005/2006 ha visto oltre 10.000 piloti provenienti da 48 Paesi prendere parte alle 260 qualificazioni in giro per il mondo, con lo scopo di planare alla finalissima, dove sono stati premiati i vincitori assoluti nelle categorie: “volo più lungo”, “maggiore permanenza in aria” e “volo più acrobatico”. I record nazionali da battere sono quelli stabiliti rispettivamente a Cagliari (39,05 metri) e a Torino (6,60 secondi).

Per questa seconda edizione i numeri si sono già raddoppiati: 85 sono i Paesi in gara che stanno realizzando le selezioni dei piloti. In Italia sono previste sessioni di qualifiche presso i principali atenei. A Padova si tengono oggi al Couver Tennis , mitico luogo di perduta giovinezza dove andavo a fare finta di giocare a tennis (e, per la cronaca, non ho mai preso neanche una palla).

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

SHRINK ON THE SCENE

Posted on marzo 5, 2009. Filed under: Iniziative | Tag:, , , , |

chupa-chups-psychologist

E’ nato l’Osservatorio Psicologia nei Media, me lo annuncia una mail. Metterà in connessione virtuosa il mondo dei massmedia italiani e le discipline psicologiche. L’obiettivo principale è infatti quello d’innalzare la qualità dell’informazione e della comunicazione inerenti le pratiche e le scienze “psy” nei media.

Insomma… un sito di psicologi spioni.. :-)))

Ad una prima analisi del portale (http://www.osservatoriopsicologia.it/) la proposta di argomenti sembra interessante, anche perchè si apre con una bella crociata contro la disinformazione di Porta a Porta nella puntata di ieri sera dedicata alle crisi di panico. Purtroppo le argomentazioni degli psicologi-spettatori sono tutte sulla difensiva e la pagina dei commenti è salvata solo dai commenti-eccellenti di alcuni psicologi che di fatto contribuiscono alla redazione del sito. Insomma un po’ opaco come Portale.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Gli arcobaleni degli altri mondi hanno colori che non so

Posted on dicembre 10, 2008. Filed under: Iniziative | Tag:, , |

rainbow

… e lungo ruscelli d’altri mondi nascono fiori che non ho.

Perchè queste iniziative terribilmente belle, trasversali, poetiche, intelligenti e stimolanti vengono sempre da lì? Da Trieste, anzi, dalla SISSA, vale a dire dalla comunità scientifica? Ci devono pensare i matematici a organizzare gli aperitivi in cui si discute del senso della vita e dei mille universi che ci circondano?

Sembra di si.

E allora si parte domani, alle 19.30, al Knulp di Trieste.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 2 so far )

BARBAROSSA, L’IMPERO DEL “BIO”

Posted on novembre 28, 2008. Filed under: Iniziative | Tag:, , , , , , |

vino

Una notizia golosa: apre oggi in provincia di Treviso la prima Enoteca Bio con cucina Bio su territorio nazionale. L’hanno chiamata Barbarossa. Ad Arcade, presso Villa Conti della Zonca, apre questo esperimento enogastromico unico, nella sua combinazione fatale tra Bacco e prodotti Razza Piave, nel panorama del Nord Italia.

Lo cito su questo Blog perché è giusto che la Marca, per colpa di poco, non sia solo teatro di degrado culturale. In questo caso l’idea è di un viticoltore trevigiano, che da una decina di anni ha riconvertito l’azienda viticola di famiglia alla completa produzione di vini biologici, realizzando così il suo sogno di allestire un luogo dove la tradizione del buon bere e del buon mangiare si conciliassero con l’agricoltura biologica. Oltre l’enoteca classica, il Barbarossa allestirà una enoteca con un centinaio di vini biologici, non solo italiani.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Vicenza, un sorso di nobiltà

Posted on novembre 20, 2008. Filed under: Iniziative | Tag:, , , , |

Ricevo e pubblico su questo piccolo spazio, ringraziando l’ormai mitico Studio di ALPE (Alberto) Pertile!! Ciao Ragazzi… chissà che un giorno riesca a venire anche io al Palazzo del Vino!!!

wine

Il top della gamma dei tagli bordolesi e le famiglie aristocratiche produttrici di vino di tutta Italia, dalla Sicilia al Trentino, si incontrano a Villa Favorita.

E’ l’appuntamento vitivinicolo dell’autunno 2008. Nella splendida cornice dei Colli Berici, area di grande tradizione e vocazione vitivinicola a sud della città di Vicenza, la settecentesca Villa Da Porto “La Favorita” di Sarego ospiterà nelle giornate del 21-22-23 novembre la 3° edizione di un evento d’eccezione nel mondo del vino di lusso: “BCM: Bordolesi, Cabernet, Merlot”. La manifestazione – dallo spessore internazionale – dedicata ai vini di taglio bordolese metterà in mostra le bottiglie più blasonate del panorama enologico d’Italia e del mondo che, proprio per il loro pregio oltre che per il prezzo da capogiro, sono da considerarsi “perle rare” perfino da un pubblico di intenditori. L’evento quest’anno porta il sottotitolo “Vini aristocratici, nobili produttori”, per dare risalto al mondo della nobiltà ed allo stretto legame che ha con esso il taglio bordolese.

Saranno infatti presenti oltre una ventina di produttori di sangue blu: dalla Sicilia Diego Planeta; dall’Emilia Romagna Enrico Drei Donà; dalle Marche Aldo Maria Brachetti-Peretti; dalla Toscana Duccio Corsini, Alessandro François, Leonardo Frescobaldi, Luigi Malenchini, Marco Ricasoli Firidolfi, Luca Sanjust e Ginevra Venerosi Pesciolini; dall’Alto Adige Michael Goëss-Ezenberg; dal Trentino Ruggero de Tarczal e Maria Josè Fedrigotti; dal Piemonte Alberto Cisa Asinari di Grésy; dal Veneto Lorenzo Borletti, Giordano Emo Capodilista, Giulio da Schio, Paolo Marzotto e Tommaso Piovene Porto Godi. Accanto a questi storici casati, anche alcune autorevoli firme della moda, a cominciare da Caprai e Salvatore Ferragamo.

Non solo bordolesi però a “BCM”, ma anche Merlot, Cabernet, Petit Verdot, Carmenère e Malbech: sabato 22 e domenica 23 novembre verranno infatti proposti in degustazione oltre 250 vini, espressione di tutte le regioni italiane – presenti cinquanta etichette solo dalla provincia di Vicenza – e di alcuni Paesi stranieri come Argentina, Usa ed Israele. Ovviamente durante la manifestazione saranno presenti laboratori studiati ad hoc e degustazioni che accompagneranno il pubblico in un viaggio alla scoperta dell’agroalimentare vicentino.

ORARI DEGUSTAZIONI PUBBLICHE: SABATO 22/11 DALLE 14.00 ALLE 20.00
DOMENICA 23/11 DALLE 10.00 ALLE 20.00

COME ARRIVARE
Villa da Porto detta “La Favorita”, in via Muttoni a Monticello di Fara, Sarego (Vicenza). L’antica residenza è a 3 chilometri dal casello A4 di Montebello Vicentino, in direzione Lonigo.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

IL MAZZO DI FIORI IDEALE

Posted on ottobre 31, 2008. Filed under: Della Materia dei Blog, Iniziative |

daisybouquet

 

Il mio compleanno. Una giornata di lavoro come tante altre. Anzi, pure più incasinata delle altre. E in mezzo a telefonate, mail, registrazioni e dirette, l’uomo che amo. Che arriva trafelato con un cartoccio di margherite bianche, piccoline, perfette nel loro biancheggiare. Un bouquet d’amore, il mazzo di fiori ideale.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

“6X1” Blog su Liquida.it

Posted on ottobre 20, 2008. Filed under: Arte, Iniziative | Tag:, , |

Il mio piccolo Blog è stato inserito su Liquida.it .

Liquida e’ il nuovo aggregatore di notizie, video e foto user generated content di Banzai. Lanciato in fase beta a fine luglio, e’ gia’ visitato da oltre 15mila persone al giorno che possono ricercare fra oltre 80mila post della blogsfera italiana, a cui si aggiungono migliaia di nuovi contenuti di qualita’ prodotti ogni giorno dai blogger italiani.

Il gruppo Banzai, quarto nel Belpaese per volume di traffico gestito online, ha deciso di lanciare questo progetto ambizioso che non solo vuole far emergere dal mare magnum della blogosfera i contenuti migliori, ma vuole anche aiutare gli utenti meno esperti ad usufruire dell’universo degli user generated content.

 

La grafica del portale è elegante anche se essenziale, con colori chiari, caratteri molto leggibili e una suddivisione delle sezioni che non crea nessuna difficoltà di utilizzo neanche al navigatore neofita.

Mi hanno inserita senza che lo abbia richiesto e la cosa mi piace.. ecco!

 

Lo scopo di Liquida è di valorizzare i contenuti interessanti condivisi gratuitamente in rete, raggruppandoli sotto quattro schede “Tutto”, “Storie”, “Foto” e “Video” e mettendo in risalto i migliori articoli (che poi costituiscono la traccia per gli argomenti trattati in Liquida Magazine) con un algoritmo di valutazione proprietario.

 

Chi volesse contribuire a fare di Liquida il Portale del futuro (come è scritto nella home) , può lasciare commenti e suggerimenti su Liquida Blog.

 

Ultimamente ha integrato il portale anche con un magazine e una directory.

 

Leggo in Rete (non mi ricordo da quale sito, insomma perdonatemi!!!) che  “la Redazione esalta i contenuti di qualita’ prodotti dai blog italiani con l’obiettivo di fornire uno strumento nuovo per approfondire gli argomenti e coadiuvare il portale nella missione di fare emergere la blogsfera italiana” – spiega Gabriele Lunati, Resp. Editoriale di Liquida. “La directory permette di avere visibilita’ su tutti gli ultimi blog categorizzati in ordine cronologico, di ricercarli attraverso la ricerca e di navigare nei siti per ordine alfabetico” – afferma Andrea Santagata, amministratore di RGB, societa’ di Banzai che ha sviluppato il progetto

 

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

« Articoli precedenti

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...