Cicale cicale cicale!!!!

Posted on settembre 30, 2008. Filed under: Cinema, Iniziative | Tag:, , , , , |

Siccome non ci credo che la cultura di un territorio possa andare così in basso, vi copio e incollo l’ufficialissimo comunicato stampa che mi è giusto ieri pomeriggio dalla Regione Veneto. Non vorrei commentare. E questo non per disprezzo nei confronti dei protagonisti della notizia che segue (chè, anzi, presi singolarmente sono l’una il mio idolo d’infanzia, l’altro una presona amabilissima) ma perchè, purtroppo, la loro combinazione è veramente infelice. Quasi comica. Il finale è un tripudio di felicità e orgoglio Razza Piave…

“Sarà il Veneto, e in particolare Treviso, a fare da scena al prossimo film diretto e ideato da Heather Parisi, dal titolo Blind Maze (Labirinto cieco), le cui riprese inizieranno a gennaio. L’artista americana ha illustrato trama e ambientazione del film al vicepresidente della Giunta regionale Franco Manzato, nel corso di un simpatico incontro svoltosi a stamani a Palazzo Balbi. La famosa ballerina, cantante e attrice non ha nascosto le sue simpatie per il Veneto: “ne sono innamorata – ha detto – perché qui c’è una realtà diversa, un altro modo di vivere rispetto ad esempio a Roma o Milano: la gente lavora, ama la qualità della vita, vuole migliorarsi. In questo il Veneto somiglia molto agli Stati Uniti. E poi – ha ammesso – si mangia da dio…”.

“Blind Maze” narrerà la storia di una giovane statunitense che, alla morte della madre, verrà a sapere che il padre è vivo ed è un imprenditore trevigiano. Andrà dunque nel Veneto: a cercarlo ma soprattutto a conoscere il mondo e la realtà in cui vive. Il film nasce proprio da un’idea di Heater (notate il refuso!!!!) Parisi, che ha collaborato alla sceneggiatura e la vedrà cimentarsi nella regia.

Nel corso del cordiale colloquio, concluso con un brindisi a base di Prosecco DOC Conegliano – Valdobbiadene, Manzato e la Parisi hanno parlato non solo dei contenuti del film, ma anche delle possibili location dove girare alcune scene”

 

Manzato e Heather Parisi

Manzato e Heather Parisi

Make a Comment

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

4 Risposte to “Cicale cicale cicale!!!!”

RSS Feed for 6×1  – IL BLOG CHE FA CULTURA NEL NORDEST – 6×1 Comments RSS Feed

per te è buono solo tutto ciò che viene da Roma……per una volta che si parla di un film made in Veneto! me ne sbatte altamente chi è la coppia, ma mi sento di ringraziare Manzato e la Parisi per l’iniziativa. e agli avvoltoi sopra il trespolo lascio solo gli stracci.

Ottima critica! Io sono di Roma e ci vivo purtroppo non da turista.. e qui la qualità della vita è veramente triste e scarsa. Andiamo tutti in Veneto cinque terre, Spagna o Germania. Abbasso l’Italia che arretra!!

Prima di parlare di “cultura di un territorio”, almeno informati, per favore. Il Veneto, stando ad un recente studio del Corsera, è la regione italiana con la più alta densità di iniziative culturali e di musei. Del resto, la storia insegna che dove ci sono i $ c’è anche la cultura …

@ Sergio, la mia unica risposta – e sempre piuttosto convinta – è: “Cari signori, w le iniziative ma… non a prescindere da tutto”. Meglio avvoltoi che talpe.

@Tameghe – questo Blog nasce proprio dalla constatazione che il Veneto è “tanta roba” oltre i schei. Miriadi di iniziative. Detto questo questo, non è che si salva tutto. Ci sono iniziative brutte e iniziative belle. Che costano tanto e che costano poco.Questa è un’iniziativa che a me non solo non piace ma costa pure tanti soldi. Inutilmente. Perchè invece di dare i soldi alla Parisi non salviamo – cito una delle migliaia di esperienze culturali a rischio qui a Nordest – il Museo del merletto di Pellestrina (ormai costretto alla chiusura)? Quella “roba lì”, sì che è veneta, è roba nostra, nostro retaggio, nostra tradizione, la nostra stroria, è mia e tua. fa parte di noi… che c’entra la Parisi..? Voglio dire… almeno, nell’ordine delle priorità, mettiamola dopo!


Where's The Comment Form?

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: