La scrittrice che venne dal freddo

Posted on giugno 7, 2008. Filed under: Arte | Tag:, , , , , |

In Svezia, appena una scrittrice di libri per bambini vende poco più del lecito, si grida subito alla nuova Astrid Lindgren.  E’ successo anche con Inger Lindhal, splendida ultra quarantenne svedese alle sue prime prove da scrittrice e che ha inventato un piccolo ometto di carta, Zigge.

La particolarità di questo personaggio è che non è per niente particolare. E’ solo un bambino, come tanti altri. Anzi, pure un po’ pauroso. Forse è proprio questa normalità, usata come baluardo in mezzo ad un mondo – quello dei bimbi – in cui si pretendono sempre più eccezionalità. In poche parole è un libro che piace ai bambini perchè ha un livello di complessità, temi e ritmi adatto ai più piccoli.

A parte la collana di libri su Zigge, che consiglio solo a chi ha figli, nipoti, ecc. quello che mi ha colpito di questa donna è stata la versatilità, l’intelligenza e la pazienza che ha avuto nel rispondere alle domande delle studentesse di Scienze della Formazione, a cui ha fatto lezione per due ore, arricchendo il racconto della sua esperienza di scrittrice con momenti di riflessione sullo stato dell letteratura per l’infanzia.

 

Make a Comment

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: