La città surreale di Fulvio Pendini

Posted on febbraio 13, 2008. Filed under: Mostre | Tag:, , , , |

Fulvio Pendini è dappertutto. Lo dico per chi ha la fortuna di vivere o frequentare Padova. Le sue opere immense e particolari campeggiano sia dentro gli atri del Bò e del Liviano – le maggiori sedi universitarie della città – sia nella Chiese più recenti, per non parlare dei piccoli tesori affrescati un po’ qua e un po’ per le vie della città là sotto alcuni portici storici.

Purtroppo a Padova le opere di Pendini mancano proprio negli unici posti in cui dovrebbero stare stabilmente, ovvero dentro i musei.

Non si può non segnalare infatti che nonostante la validità artistica di un tale personaggio – che tra l’altro nacque, visse e operò proprio nel veneto per tutto il ‘900 – nessuna sede istituzionale (Comune, Provincia, Musei, ecc) non solo non abbia pensato di dedicare uno spazio permanente a Fulvio Pendini, ma neppure, che ne so, appendere alcune delle sue opere in luoghi di rappresentanza.

E’ assieme un peccato e una piccola vergogna.

Make a Comment

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: